HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COME FARE LA GIARDINIERA

A chi non piace la giardiniera? Eccoti spiegato come fare la giardiniera a casa con ortaggi di facile reperibilità. Rimarrai meravigliato sapendo che puoi farla molto facilmente e che la ricetta non richiede molto tempo.

E' vero che il titolo potrebbe trarre in inganno, ma in questo caso spiegherò come fare la giardiniera in cucina e non nel prato sotto casa ovvero come preparare quel delizioso miscuglio di verdure in conserva.
Battute a parte, la giardiniera chiamata anche giardiniera campagnola è un succulento mix di ortaggi e verdure di vario tipo lessati in acqua e aceto e utilizzati successivamente come contorno per altri piatti. In Sicilia si fanno per esempio delle ottime olive verdi alla giardiniera.

Gli ingredienti più comunemente usati per fare la giardiniera sono: broccoli, carote, sedano, peperoni, cipolline e cetriolini. Si tratta di ingredienti che si abbinano perfettamente tra loro in cui l'uso dell'aceto non fa altro che esaltarne i sapori.
Le quantità tra i vari ingredienti variano in base alle proprie preferenze.

Ora passiamo all'atto pratico e vediamo come fare la giardiniera spiegandoti il procedimento passo passo. Vedrai che è davvero molto semplice e che non richiede particolari doti culinarie.

Ingredienti sufficienti per circa 4 vasetti di giardiniera di piccole dimensioni:
300 g di broccoli
300 g di carote
200 g di cetriolini
200 g di cipolline
150 g di sedano
150 g di peperoni
280 ml di acqua
280 ml di aceto bianco
80 g di sale
80 g di zucchero
olio d'oliva


Comincia col lavare e tagliare gli ortaggi come più preferisci ma puoi pur sempre tagliarli in questo modo: le carote e le zucchine a rondelle, i broccoli e il sedano a cubetti, i peperoni a striscioline.

Ora versa l'aceto e l'acqua in un tegame insieme allo zucchero e al sale. Mescola tutto insieme a mezzo bicchiere d'olio d'oliva. Mescola bene a fuoco acceso.

Quando comincia a bollire aggiungi tutte le verdure nel tegame ad eccezione delle carote e del sedano che andranno aggiunti un paio di minuti dopo le altre verdure per mantenerli più croccanti. Lascia bollire tutto per 3 minuti, non di più.

Travasa la giardiniera nei vasetti coprendoli per bene con il brodo di cottura. Richiudi i vasetti e rimettili in pentola con acqua bollente per 20 minuti in modo da rendere ermetica la chiusura.
I tuoi vasetti di giardiniera sono pronti all'uso immediato, ma puoi benissimo metterli da parte e conservarli per diversi mesi in dispensa.

Hai così imparato come fare la giardiniera a casa. Per fare le tue insalate di riso, non dovrai più comprare la giardiniera già pronta in vasetti prodotti chissà quando e con chissà quali ingredienti spesso di scarso valore.
Ricordati che le quantità indicate negli ingredienti sono soggettive. Se ti piacciono per esempio più cipolline, metti più cipolline. Tieni in mente però che se cambi il peso totale delle verdure dovrai cambiare anche l'apporto di acqua, aceto, zucchero e sale.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Cos'è la pastinaca
Cibi con betacarotene
Involtini primavera alle verdure
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Sgombro in scatola: fa male
Conserva di zucca in agrodolce
Come fare la giardiniera
Come conservare il tartufo nero
Come conservare carciofi al naturale
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Differenza tra provola e scamorza
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti