HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

SGOMBRO IN SCATOLA: FA MALE

Hai dubbi sui cibi in scatola? Fai bene. In molti dicono che lo sgombro in scatola fa male, scopri per quali motivi. Ma non preoccuparti, ti basta prendere alcuni piccoli accorgimenti per poter continuare a mangiare lo sgombro in scatola in totale tranquillità.

Nonostante non ci sia alcun dubbio sulla loro incontrastata bontà, molte conserve industriali così come i prodotti in scatola per un motivo o per un altro spesso non hanno una buona reputazione e finiscono col risvegliare antiche paure ormai messe da parte. Con questo articolo voglio risvegliare uno di questi incubi: lo sgombro in scatola fa male? Per rispondere alla domanda cercherò di sviluppare l'argomento al meglio per capire quali sono le preoccupazioni che si celano dietro questo prodotto così comune ed ampiamente utilizzato.

Cominciamo da un presupposto basilare: lo sgombro fa bene. E' un pesce sano ricco di Omega 3 cioè grassi "buoni" in grado di aiutare il corpo a ripulirsi dai grassi nocivi diminuendo così i livelli di colesterolo nel sangue insieme alla possibilità di subire danni al sistema cardiovascolare.
Inoltre è un pesce di per sé molto buono e appetitoso che fornisce un buon senso di sazietà e che si presta a numerose ricette senza appesantirle a livello calorico.


E' vero anche che lo sgombro in scatola sott'olio e anche più gustoso, ma ci si può fidare di un pesce inscatolato?
Tutto sta nella scelta del prodotto, ecco alcuni utili consigli per comprare il migliore sgombro disponibile sugli scaffali del supermercato:
  • compra lo sgombro in scatola se conservato al naturale o in olio d'oliva. Un olio di qualità migliore renderà lo sgombro facilmente digeribile, al contrario un olio scadente renderà lo sgombro in scatola indigesto. Nel dubbio prendi uno sgombro al naturale conservato cioè senza olio ma solo con acqua: sarà meno gustoso, ma sicuramente più leggero e anche meno calorico.

  • Scegli lo sgombro in filetti e non sminuzzato per evitare che si impregni eccessivamente d'olio. Inoltre avrai una sicurezza in più sulla qualità del prodotto che risulterà completamente integro anche se in scatola.

  • Se compri dello sgombro in scatola sott'olio prendi quello conservato in olio extravergine d'oliva garantendoti una certa qualità nell'olio a discapito di altri oli raffinati e meno pregiati. Attenzione quindi ad etichette che indicano oli generici.

  • Anche se più costoso, compra lo sgombro conservato in barattoli di vetro. Le classiche scatolette di latta sono rivestite da un sottile strato di plastica chiamato in gergo tecnico Bisfenolo o BPA che va a diretto contatto con lo sgombro in scatola. Le norme al riguardo dicono che non c'è da preoccuparsi perchè la percentuale di tossine è bassissima, ma visto il fatto che assumiamo quotidianamente tossine anche sotto altre forme direi che è molto meglio evitare.

  • Un'altra tossina è presente nello sgombro in scatola: l'alluminio. Le lattine dei cibi in scatola rilasciano tracce di alluminio nel cibo che in certe quantità diventa velenoso. Di nuovo, prediligi lo sgombro in barattoli di vetro.

  • Occhio alla quantità di sale presente nelle scatolette perchè alla lunga potrebbe portare a problemi di ritenzione idrica. Per arginare il problema, compra sgombro in scatola di diverse marche fino a trovare quella con meno apporto di sale.

In breve, lo sgombro in scatola fa male se mangiato frequentemente a causa delle tossine presenti nell'alluminio della scatoletta e a causa del suo interno sottile rivestimento di plastica. Se proprio vai matto per questo pesce, compra quello fresco o inscatolato in barattoli di vetro.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Tempi di conservazione del cibo
Cibi confezionati cancerogeni
Come conservare biscotti di pasta frolla
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Sgombro in scatola: fa male
Conserva di zucca in agrodolce
Come fare la giardiniera
Come conservare il tartufo nero
Come conservare carciofi al naturale
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Differenza tra provola e scamorza
Impanatura senza uova
Cos'è SuperCuoca Contatti