HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

DIFFERENZA CIOCCOLATO PLASTICO E PASTA DI ZUCCHERO

Sempre più usate nelle nostre pasticcerie, in molti non sanno quale sia la differenza tra cioccolato plastico e pasta di zucchero. Ecco di cosa sono fatti e in cosa si differenziano.

Avete comprato una torta e vi siete accorti che è rivestita da un particolare strato di pasta commestibile colorata, una sorta di glassa zuccherata. Poi guardando la tv avete notato che in alcuni programmi come ad esempio Il boss delle torte si ricorre spesso al cioccolato plastico per coprire o decorare una torta. Entrambe le copertura sembrano identiche, il loro scopo è lo stesso. Una è la pasta di zucchero, l'altra il cioccolato plastico. Qual è la differenza?

La differenza tra cioccolato plastico e pasta di zucchero sta negli ingredienti di cui sono fatti, nel loro sapore e nel loro utilizzo finale.
Il cioccolato plastico si modella proprio come la pasta di zucchero, ma gli ingredienti tra le due paste sono diversi: il primo è fatto essenzialmente di cioccolato e glucosio, il secondo invece di zucchero e acqua. Il cioccolato plastico tende quindi a sciogliersi più facilmente fuori da ambienti a basse temperature, mentre la pasta di zucchero essendo fatta molto semplicemente di zucchero a velo e acqua resiste molto più a lungo a temperature medio-alte.
La pasta di zucchero può essere colorata attraverso l'aggiunta di coloranti alimentari non necessariamente di origine artificiale. Lo stesso vale per il cioccolato plastico che può essere colorato se è stato realizzato usando del cioccolato bianco.


Nonostante le differenze tra cioccolato plastico e pasta di zucchero, entrambe le paste modellabili sono utilizzate in pasticceria per realizzare torte e sculture da decorazione.
Sono entrambe commestibili e di facile reperibilità specie nei grandi supermercati o in negozi specializzati in prodotti di pasticceria anche se in realtà è possibile prepararle entrambe a casa con metodi casalinghi per niente professionali.

Oltre alle differenze appena elencate, ovviamente il cioccolato plastico e la pasta di zucchero si differiscono anche nel gusto e nella consistenza. Poichè entrambe le paste possono risultare non eccessivamente morbide, le pasticcerie utilizzano spesso delle sfogliatrici per ricavarne delle sfoglie più facili da lavorare.
Il metodo di conservazione è comune: basta tenerle in un luogo chiuso e senza prese d'aria in modo che non possano indurire. Andrà benissimo avvolte in una pellicola e riposte nel frigorifero.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Quali mele usare per fare la torta di mele
Ciobar fatto in casa
Tutti gli effetti benefici della barbabietola
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Come conservare biscotti di pasta frolla
Torta di zucca e cioccolato
Caramelle gommose: fanno male?
Come utilizzare biscotti avanzati
Come fare biscotti alle mandorle
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Differenza tra provola e scamorza
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti