HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COME FARE LA GELATINA DI MAIALE

Come fare la gelatina di maiale a casa. Venduta anche in macelleria, in realtà è possibile farla con le proprie mani anche per chi si cimenta per la prima volta. Il risultato è molto soddisfacente.

Se sei amante della gelatina di maiale sai benissimo che è un prodotto siciliano a base di scarti di maiale venduto nelle grandi catene alimentari o in macellerie specializzate. Dal sapore unico, si tratta di una gelatina di limone (o aceto) con carne di maiale mista ad altri ingredienti. Visti gli ingredienti che la compongono, non tutti amano la gelatina. Se non rientri tra queste persone, procedi pure con la lettura e ti spiegherò come fare la gelatina di maiale alla maniera tradizionale così da avere una gelatina di maiale autentica e dall'incredibile gusto.

Solitamente si utilizzavano gli scarti del maiale come naso, orecchie, zampe ed altre parti ancora (qualcuno lo fa ancora) ma in questa ricetta utilizzeremo parti più pregiate come la lonza e la cotenna.
Nella lista degli ingredienti da usare inserisco anche il limone: qualcuno prepara la gelatina con l'aceto bianco, qualcuno col succo di limone, qualcuno con entrambi. Io preferisco la gelatina fatta principalmente con il limone. Aggiungerò comunque anche mezzo bicchiere di aceto. Se preferisci la versione con l'aceto, sostituisci il limone con l'aceto.

Ingredienti:
400 g di lonza (conosciuta anche come lombata)
2 cotenne
2 limoni molto succosi (oppure 1 bicchiere di aceto bianco)
mezzo bicchiere di aceto bianco
peperoncino
sale


Come fare la gelatina di maiale.
Metti lonza e cotenna in una pentola con abbondante acqua e una presa di sale. Togli l'eventuale schiuma che viene a crearsi durante il primo bollore e lascia cuocere a fiamma media per 2 ore e mezza o 3 ore al massimo.

Un quarto d'ora prima, abbassa la fiamma e aggiungi mezzo bicchiere d'aceto bianco. Lascia cuocere per 15 minuti ancora.

Spento il fuoco, separa la carne dal brodo e lasciali riposare in due diversi contenitori per una notte in frigo.

Il giorno dopo, taglia le parti del maiale a pezzettoni in modo grossolano e aggiungilo al brodo che nel frattempo avrai già fatto sciogliere in un pentolino.

Condisci con peperoncino e il succo di 2 limoni, mescola bene e lascia riposare in uno stampo di alluminio per qualche ora in frigo. Alla fine quando il tutto si trasformerà in gelatina man mano che si raffredda, potrai toglierla dallo stampo di alluminio e servirlo a tavola tagliato in fettine non troppo spesse.
Hai imparato così come fare la gelatina di maiale.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Come usare i mirtilli essiccati
Benefici per il tuo corpo con semi e germogli
Come cucinare spaghetti e gamberetti
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Bresaola in gravidanza
Differenza tra arrosto e roast beef
Pancetta al forno croccante
Differenza tra fusi e cosce di pollo
La pancetta è cotta o cruda?
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Differenza tra provola e scamorza
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti