HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COME CUCINARE L'HAMBURGER

Come cucinare l'hamburger al forno, in padella, sulla piastra o al barbecue. I preziosi consigli per cucinare degli ottimi hamburger risaltandone il sapore con le diverse tipologie di cottura.

Se un giorno vi accorgete di aver acquistato dal macellaio un kg di tritato di carne invece di altri prelibatezze non demoralizzatevi, grazie al tritato fresco potrete preparare degli ottimi hamburger di carne. Nel tritato aggiungete il sale, prezzemolo, aglio e mescolate il tutto. Formate delle palline di carne e appiattitele così da formare i famosi dischi di hamburger.
Gli hamburger possono essere cucinati nel forno, in padella, sulla piastra o al barbecue. Vediamo come cucinare l'hamburger con ogni diversa tecnica.

Al forno. La cottura al forno è una cottura light, cioè più leggera e idonea per non accumulare altri grassi sul cibo. Se avete delle patate e cipolle potete tagliarli a fettine, condirli con olio e sale e metterli sopra gli hamburger su una teglia. L'obiettivo è quello di fare in modo che l'hamburger non si secchi durante la cottura al forno. Lasciate cuocere l'hamburger al forno per 10 minuti a 180°. Il gusto sarà più blando, ma saranno comunque degli ottimi hamburger.
Se non avete le patate potete comunque usare solo la cipolla (o anche farne a meno) e coprire i vostri hamburger con un foglio di alluminio per trattenere i succhi nella carne e non lasciare che evaporino via.


In padella. E' la cottura più classica. Per facilitare la cottura, ungere la padella con dell'olio o del burro e cuocere gli hamburger a fuoco basso, meglio se gli hamburger sono freddi appena usciti dal frigorifero così da mantenere la carne più compatta durante la cottura. Aiutandovi con una palettina, controllate che abbiano raggiunto la cottura più idonea e rigirate ogni hamburger sull'altro lato. Ci vorranno pochi minuti per lato. Se volete dare una cottura più rustica, alzate la fiamma nell'ultimo minuto per creare una crosticina croccante.

Sulla piastra. La cottura è identica a quella sulla padella. Se la piastra ha delle scanalature o comunque la superficie non è liscia, potete mettere della carta da forno tra la piastra e gli hamburger per evitare che si rompano quando verranno girati sull'altro lato.

Al barbecue. Cuocere l'hamburger come si farebbe con una qualsiasi altra carne al barbecue. Anche qui se può aiutarvi, usate della carta forno per facilitarvi il compito. Usate una fiamma bassa senza esagerare col calore perchè rischiereste di bruciarla ma, come nel caso della cottura in padella, potete usare una fiamma più vivace per dare un sapore più rustico agli hamburger e anche un sentore di affumicato.

Questo tipo di carne di sposa bene con un panino condito con salse di vario tipo e alcune verdure come pomodori, cetrioli, cipolle. Non possono mancare ovviamente le patatine fritte.
Ora che sapete come cucinare l'hamburger senza troppe complicazioni, date libero sfogo alla vostra fantasia culinaria: possono essere realizzati dei mini hamburger per intrattenere gli ospiti di un piccolo party o di una festa di compleanno anche perchè questa carne è molto apprezzata dai più piccoli e con loro non avrete troppe noie. Gli hamburger potrete farli sia con carne rossa che con carne bianca, possono essere accompagnati con un uovo fritto o con patate bollite e conditi semplicemente con origano, sale e olio.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Spessore bistecca fiorentina
Come cucinare le uova sode
Le differenze tra guanciale e pancetta
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Bresaola in gravidanza
Differenza tra arrosto e roast beef
Pancetta al forno croccante
Differenza tra fusi e cosce di pollo
La pancetta è cotta o cruda?
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Differenza tra provola e scamorza
Impanatura senza uova
Cos'è SuperCuoca Contatti