HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COME PREPARARE LA CLASSICA PIADINA ROMAGNOLA

Vuoi per la sua versatilità, vuoi per la sua soffice bontà, la piadina romagnola è ormai entrata nelle cucine di tutta Italia. Ma come si prepara la classica ricette della piadina?


Immagine: http://guidecucina.pianetadonna.it/idee-per-condire-una-piadina-158928.html
Ormai preparare e gustare la piadina è semplice dato che è possibile trovarla in molti
supermercati anche fresca o al banco panetteria. Prima la piadina era un piatto tipico
romagnolo, difficile da preparare in casa e quasi impossibile da trovare oltre la
regione Romagna.
Per la piadina esistono una buona varietà di ripieni: carne, verdure alla griglia, formaggi e salse. Se vuoi conoscere il metodo più classico per preparare una buona piadina romagnola a casa tua, non ti resta altro che seguire la ricetta.

Ingredienti:
500 grammi di farina 0
190 ml di acqua
75 grammi di strutto
1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino colmo di sale

Versate la farina in una ciotola, unite il sale, il bicarbonato e lo strutto a temperatura ambiente. Incorporare l’acqua gradualmente ed impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo, che non risulti appiccicoso alla ciotola.
Successivamente trasferite il composto sulla spianatoia e lavoratelo fino a renderlo liscio e omogeneo, avvolgere il tutto nella pellicola trasparente lasciando riposare per 30 minuti.


Con l’aiuto del matterello, spianate molto sottilmente tutte le piadine che riuscite a ricavare cercando di conservare la forma rotonda.
Riscaldate una padella antiaderente e, quando ben calda, posatevi la piadina sopra. Forate la superficie della piadina con una forchetta, per evitare la formazione di bolle.
Appena saranno ben dorate, servitele calde e conditele con gli ingredienti che più vi piacciono.

Se vi resta dell'impasto in eccesso, le piadine possono essere congelate già stese in freezer, in un contenitore ben chiuso. Potete conservare anche l'impasto ancor prima di stenderlo, ma bisognerà aspettare comunque che scongeli prima di stenderla e successivamente cuocerla.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Consumo eccessivo sale
Differenza tra semola e farina
Se la zuppa è troppo salata
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Focaccia con la cipolla
Come fare la pizza senza lievito
Fare la pasta sfoglia veloce
Sfoglia prosciutto e ricotta
9 ricette con pasta sfoglia
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Differenza tra provola e scamorza
Impanatura senza uova
Cos'è SuperCuoca Contatti