HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

DIFFERENZA TRA CIOCCOLATO FONDENTE ED EXTRA FONDENTE

Scopri la semplice differenza tra cioccolato fondente ed extra fondente. Anche se sei a dieta, sapere in cosa si differenziano non ti farà di certo ingrassare (forse).

Tutti amano il cioccolato. Che sia al latte, bianco o fondente, non c'è persona che riesca a dire di no ad un goloso ed invitante pezzetto di cioccolato. Il cioccolato fondente è però un tipo di cioccolato non esattamente amato da chiunque a causa del suo lato amaro. Si parla anche di cioccolato extra fondente, un tipo di cioccolato particolarmente amaro che trova quindi un raccolto pubblico di fan. A cosa è dovuto questo sapore e qual è la differenza tra cioccolato fondente ed extra fondente? Vediamo la semplice risposta.

La differenza tra cioccolato fondente ed extra fondente sta nella quantità di cacao in essi contenuto. Oltre che pasta di cacao, burro di cacao, zucchero e vaniglia, il cioccolato fondente contiene anche cacao con percentuale di circa il 50% distinguendosi così dal cacao extra fondente per il suo gusto leggermente dolce e non troppo forte (la percentuale di cacao in questo caso non deve scendere al di sotto del 45%).


Il cacao extra fondente contiene circa 75% di cacao (con picchi anche fino all'85%). Proprio per questo motivo il suo utilizzo in pasticceria non è sempre richiesto in quanto il suo gusto è molte forte e poco delicato. Se ne preferisce quindi un consumo in tavolette di cioccolata.
Maggiore sarà la quantità di cacao inclusa nel cioccolato, più forte sarà il sapore amaro. Infatti il cacao in polvere è naturalmente amaro, privo di zuccheri e con pochissimi grassi.

La differenza tra cioccolato fondente ed extra fondente la troviamo anche nel colore, infatti quello extra fondente è molto più scuro di quello fondente, quasi nero. Per questo motivo spesso il cioccolato extra fondente viene definito dark (che in inglese vuol dire "scuro").
Alle persone che amano il cioccolato in tutte le sue forme ma che purtroppo soffrono di diabete, è più consigliato il consumo di cioccolato extra fondente perchè al suo interno gli zuccheri sono sicuramente minori rispetto a quello fondente o ad altri tipi di cioccolato (su 100 g di extra fondente ci sono circa 24 g di zuccheri). E voi quale cioccolato preferite?
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Tiramisù senza uova alla Nutella
Cibi afrodisiaci per donne
Ciobar fatto in casa
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Come conservare biscotti di pasta frolla
Torta di zucca e cioccolato
Caramelle gommose: fanno male?
Come utilizzare biscotti avanzati
Come fare biscotti alle mandorle
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza tra provola e scamorza
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti