HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

SPIEDINI DI POLLO IN PADELLA

Ti spieghiamo velocemente come cucinare gli spiedini di pollo in padella. Poco importa se è la prima volta che li cucini o se solitamente li fai alla griglia, scoprirai che basta davvero poco.

Gli spiedini di pollo sono un ottimo secondo di carne da alternare alla classica fettina di manzo alla piastra. La loro preparazione è davvero molto semplice e occorre pochissima esperienza: basta solo utilizzare del pollo disossato e con poco grasso (il petto è la parte migliore e più semplice da lavorare), tagliarlo a cubetti ed infilzare ogni pezzo di carne su degli spiedini di legno molto lunghi che possano facilitare la cottura senza scottarsi; ad ogni pezzettone di carne andrà alternato un pezzetto di ortaggio o verdura: melanzane, pomodori, radicchio, peperone, limone, zucchina, cipolla. L'unico limite è la vostra fantasia. Sia che gli abbiate preparati voi stessi o che gli abbiate comprati già pronti dal macellaio sotto casa, ci si potrebbe chiedere come vadano cotti gli spiedini di pollo in padella.

Gli spiedini di pollo possono essere cucinati in vari modi: alla griglia, alla brace, in padella, in forno. Quella in padella rappresenta un tipo di cottura facile e che in poco tempo ci consente di avere già tutto pronto sporcando solo una semplice padella. Per cuocere gli spiedini di pollo in padella fate così: mettete un filo d'olio in padella e spargetelo sulla sua superficie con un tovagliolo di carta. Fate scaldare e appoggiate sopra i vostri spiedini di pollo. Fate cuocere prima su un lato e poi sull'altro per pochi minuti. Se si seccano troppo velocemente, bagnateli con dell'olio o dell'eventuale salsina di marinatura. Infatti se ne avete voglia, 30 minuti prima della cottura potreste metterli a mollo in olio, limone, rosmarino e origano per conferirgli un sapore più intenso. Un taglio regolare dei pezzetti di pollo vi faciliterà la cottura in modo che un pezzetto non sia pronto prima di un altro (perchè più piccolo).


In padella è possibile preparare gli spiedini di pollo anche impanati, passati in una mistura di olio e spezie e successivamente nel pangrattato. L'olio che avrete passato prima del pangrattato consentirà allo spiedino di avere una cottura dorata senza olio aggiuntivo e una crosticina croccante e gustosa.

Oltre che essere un piatto molto versatile, gli spiedini di pollo in padella sono anche un piatto salutare adatto ad un regime alimentare in cui si tengono sotto controllo grassi e calorie. Possiamo abbinare un'insalata di pomodori o di insalata verde. Se volete "esagerare", condite il tutto con aceto balsamico o con una vellutata e bianca salsa greca.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Quando cucinare con forno ventilato
Come cucinare l'hamburger
Cosa sono le animelle
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Bresaola in gravidanza
Differenza tra arrosto e roast beef
Pancetta al forno croccante
Differenza tra fusi e cosce di pollo
La pancetta è cotta o cruda?
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza tra provola e scamorza
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti