HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

PREPARAZIONE BRODO DI CARNE

Preparazione brodo di carne, la ricetta perfetta per fare un ottimo e delicato brodo di carne ideale per fare una pastina in brodo ma anche per condire un profumato arrosto casalingo.

Avere a disposizione un buon brodo di carne può essere fondamentale per la riuscita di alcuni piatti. Di fatto si tratta di una preparazione base della cucina con cui completare altre ricette come per esempio la classica pastina in brodo, un agnello in guazzetto, un arrosto al forno o qualsiasi altra ricetta in umido ma può anche essere consumato così com'è col solo scopo di scaldare il corpo e deliziare il palato. Visto che si tratta di una ricetta base da cui partire per poi completare altri piatti ti spiegherò adesso passo dopo passo la preparazione del brodo di carne così da chiarirti le idee al riguardo e facilitarti il lavoro quando dovrai preparare una ricetta complessa a base di brodo.

Per il brodo di carne puoi usare diversi tipi di carne non magra (una buona quantità di grasso rende il brodo notevolmente più saporito), ma solitamente si usano o il manzo o il pollame. Usarli entrambi nello stesso brodo è molto più raro, in questo caso si parla di brodo di seconda. Nel caso di un solo tipo di carne si parla di brodo di prima.
La carne verrà sempre cotta con verdure e ingredienti di vario tipo.

Preparazione brodo di carne - Ingredienti:
300 g di carne (a scelta tra bovina: spalla, punta di petto, bianco costato, coda; o pollame: alette di pollo, collo di gallina)
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
acqua
A piacere puoi aggiungere anche: porro, aglio, timo.


Metti la carne in una pentola molto capiente e con fondo spesso così l'ebollizione sarà più regolare, aggiungi dell'acqua fino a ricoprire tutto e lascia bollire a fiamma moderata.
Nel frattempo ripulisci la superficie del brodo aiutandoti con una schiumarola per eliminare tutte le impurità che vengono a galla insieme all'eventuale schiuma.

Terminata questa operazione puoi aggiungere le varie verdure aggiungendo anche gli ingredienti suggeriti a piacere. Metti una presa di sale e lascia cuocere per mezz'ora. Alcune ricette consigliano una cottura prolungata (anche di diverse ore), ma si rifanno alla vecchia scuola. In questo caso accorciamo i tempi, il risultato è comunque molto soddisfacente e si risparmia anche sul gas.

Una volta terminata la cottura, filtra il brodo dagli ingredienti in pentola e lascia raffreddare. Se si crea uno strato di grasso, toglilo via con la schiumarola se vuoi ottenere un brodo più leggero e delicato.
Puoi conservarlo in frigo da 3 giorni a 1 settimana. Puoi anche congelarlo per un utilizzo futuro conservandolo in comode confezioni di plastica.
Se ne hai qualcuno a disposizione, aggiungi delle ossa alla carne durante la cottura per conferire un tocco più rustico e più corposo al brodo.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Differenze tra seitan e carne
Cosa sono le animelle
Differenza seitan e muscolo di grano
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Bresaola in gravidanza
Differenza tra arrosto e roast beef
Pancetta al forno croccante
Differenza tra fusi e cosce di pollo
La pancetta è cotta o cruda?
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Differenza tra provola e scamorza
Impanatura senza uova
Cos'è SuperCuoca Contatti