HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COME SI CUOCE IL COUS COUS SENZA COUSCOUSSIERA

Desideri preparare un buon cous cous ma non hai la couscoussiera? Ecco come si cuoce il cous cous senza couscoussiera con un procedimento molto semplice.

Dopo averlo assaggiato al ristorante arabo in città, presa da una voglia improvvisa di cous cous ne hai preso una confezione al supermercato e d'un tratto oggi ti sei accorta che non hai la couscoussiera cioè quell'utensile da cucina con cui cuocere facilmente il cous cous. Allora come fare? Ti spiego subito come si cuoce il cous cous senza couscoussiera così da evitarti di andare in panico e scoprirai che cuocerlo è davvero molto semplice, probabilmente più semplice di quel che pensi.

Partiamo dal presupposto che il cous cous crudo (conosciuto anche col nome cuscus) è costituito da granelli di semola grandi circa 1 millimetro. Si tratta quindi di granelli di semola di grano duro macinati in modo abbastanza grossolano e lavorati a mano con dell'acqua e altra semola asciutta per ricavarne le caratteristiche palline di cuscus. Il cous cous che troviamo nei nostri supermercati spesso ha già subito una prima cottura al vapore per poi essere nuovamente essiccato. Questo rende molto più facile la cottura a noi occidentali che non siamo abituati ad usarlo così di frequente (ad eccezione di alcune zone come Palermo e Marsiglia).


Solitamente il cuscus andrebbe cotto usando una couscoussiera cioè una sorta di doppia pentola in cui viene cotto il brodo nella pentola inferiore mentre il vapore irrora la pentola superiore appoggiata sopra con all'interno il cous cous che cuoce lentamente grazie al vapore. Ma quindi come si cuoce il cous cous senza couscoussiera? E' davvero molto semplice.
  • Metti del cous cous in una insalatiera (70 grammi per porzione);

  • versaci sopra dell'acqua o del brodo bollente, mettine poco per volta senza inondare tutto il cous cous;

  • nel frattempo mescola con una forchetta in modo da far sgranare tutti i piccoli granelli;

  • smetti di aggiungere altro brodo nel momento in cui ti rendi conto che il cous cous non ne assorbe più;

  • lascia riposare per qualche minuto, giusto il tempo di far ammorbidire il cous cous;

  • a questo punto il cuscus è pronto, puoi condirlo come più preferisci (per esempio con verdure e legumi in brodo o carne.


Se hai il Bimby (per chi non lo sapesse è un robot da cucina) puoi usare il Varoma come fosse una couscoussiera. Bella idea, vero? Segui le istruzioni riportare sul Bimby stesso.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Farina di rimacino: cos'è
Come si cuoce il cous cous
Differenza tra semola e farina
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Come cuocere gli spaghetti di riso
Risotto crema di scampi
Come si cuoce il cous cous
Risotto con riso Basmati
Cuocere il riso nel microonde
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza tra provola e scamorza
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti