HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

I SEMI DI MELA SONO VELENOSI

I semi di mela sono velenosi è vero, ma niente allarmismi. Ti spiego infatti in che quantità fanno davvero male e perchè sarebbero così tossici per il nostro organismo.

Il famoso detto "Una mela al giorno toglie il medico di torno" potrebbe assumere un significato diverso ai tuoi occhi dopo la lettura di questo articolo perchè potresti chiederti se a mangiare la mela del proverbio non sia il medico stesso che in questo caso si toglierebbe letteralmente di torno rimettendoci le penne. L'articolo infatti sarà sviluppato sul tema: I semi di mela sono velenosi.

Come dicevo nella premessa, niente falsi allarmismi. Se è vero che i semi di mela sono tossici per il nostro organismo, è anche vero che andrebbero ingerite elevate quantità di semi. Ma per quale motivo questi semi dovrebbero far male?
La soluzione è semplice: i semi di mela contengono l'amigdalina che sottoposta a determinate reazioni chimico-fisiche all'interno dello stomaco si trasforma in cianuro e glucosio. Tutti sappiamo quanto sia pericoloso il cianuro ma fortunatamente ogni seme ne contiene solo 0,6 mg.


Viste le quantità di cianuro presenti nei semi di mela praticamente inermi, non c'è da spaventarsi. La dose letale media è infatti di 50 mg per Kg di peso corporeo. Una persona di 70 kg dovrebbe ingerire quindi 3.500 mg di cianuro per provocare la morte (e ti ricordo che un seme ne contiene appena 0,6 mg).
Per chiarire meglio i fatti si ritiene però che sia sufficiente una tazza colma di semi di mela per far morire un uomo adulto, mentre siano sufficienti dosi nettamente inferiori per un bambino.
Considerando però che ogni mela ha quantità minime di semi, per riempire un'intera tazza di semi ci vogliono davvero tantissime mele. Quindi il rischio di avvelenamento da semi di mela è rarissimo.

Il rischio di ingerire sostanze tossiche attraverso i semi di mela diventa quasi nullo se i semi sono integri perchè rivestiti da una pellicola di cellulosa che il nostro stomaco non riesce a distruggere attraverso la digestione, ma si moltiplicano per 40 se i semi vengono masticati: l'assunzione per via orale di cianuro risulta 40 volte più pericolosa di un'assunzione per via endovenosa.

Il consiglio è finale è di non ingerire i semi di mela perchè i loro effetti, seppur non letali finchè non presi in dosi massicce, possono comunque essere fastidiosi ed indesiderati: possono manifestarsi sbalzi di umore alternati a stati di depressione ed eccitazione, seri problemi respiratori, spasmi muscolari e crisi convulsive, dilatazione delle pupille e occhi vitrei. Sicuro di voler ancora ingerire i semi della mela?
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Moussaka con patate e melanzane
Come conservare il succo di melograno
Come si mangia il melograno
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Mangiare tanta frutta fa ingrassare?
I 5 colori della salute
I pomodori fanno ingrassare?
Differenza tra crauti e cavoli
Gli spinaci si possono mangiare crudi
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza tra provola e scamorza
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti