HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COME CUCINARE I CARCIOFI

Come cucinare i carciofi, utili consigli per cuocerli in modo ottimale con qualsiasi mezzo. Vediamo come cuocere i carciofi al forno, in pentola, in padella o su un tegame.

E' stagione dei carciofi e non si sa bene come prepararli? Abbiamo preparato questa breve ma efficace guida per capire subito come cucinare i carciofi. Non lasciatevi sfuggire l'occasione di mangiare un ortaggio a fiore praticamente unico sia nel genere che nel sapore. Difficilmente troverete un altro ortaggio con un sapore così delicato ma così rustico nello stesso tempo.
Tra le altre cose il carciofo ha diverse proprietà benefiche. I carciofi sono ricchi di fibre (quindi ottimi per il nostro intestino), sono in grado di eliminare i liquidi in eccesso dall'organismo (di grande aiuto per chi fa un consumo eccessivo di sale) e contengono alcuni elementi importanti come calcio, fosforo, magnesio, ferro e potassio.

Cerchiamo di capire come cuocere i carciofi sviluppando così qualche utile e pratica idea.
Prima di tutto per pulire i carciofi basta metterli sotto l'acqua del rubinetto, aprire leggermente le foglie e sbatterli contro una superficie con la punta verso il basso. In questo modo sbattendoli più volte, il fiore si apre e getta via tutte le impurità. Risciacquare nuovamente.


Si possono preparare i carciofi al forno. Quando non avete molta voglia di sporcare pentole e tegami, l'ideale sarebbe quello di usare il forno. Per fare dei carciofi al naturale dovete mettere i carciofi su una teglia e infornali in forno a vapore per 35-40 minuti a 220 gradi. Saranno cotti quando tirando via una foglia da un carciofo, questa si staccherà facilmente. Se non avete il forno a vapore, metteteli sulla teglia con uno strato sottile di acqua.
In alternativa potete preparare i carciofi in padella. Dopo averli puliti, tagliate le foglie in modo netto. Lasciate solo il cuore, la parte più morbida. Conditeli a piacere, aggiungete del brodo o dell'acqua e lasciate cuocere con coperchio per 20 o 30 minuti.
Ora conosciamo il procedimento per fare i carciofi in pentola o i carciofi in tegame (è praticamente uguale).
In questi casi mettete i carciofi in pentola con una base di acqua sul fondo, bastano 5 centimetri di acqua. Lasciare cuocere per 30 minuti.

Questi sono le procedure più classiche ed immediate per cucinare i carciofi. Le ricette possono essere più complesse ma è bene sapere da dove iniziare.
A proposito, un piccolo consiglio: per eliminare la parte più amara dei carciofi, dopo averli puliti, metteteli a mollo in acqua con un paio di limoni aperti e spremuti per almeno un'ora.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
A cosa fanno bene i semi di lino
Come condire la zucca bollita
Spinaci proprietà diuretiche
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Mangiare tanta frutta fa ingrassare?
I 5 colori della salute
I pomodori fanno ingrassare?
Differenza tra crauti e cavoli
Gli spinaci si possono mangiare crudi
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza tra provola e scamorza
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti