HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COS'È LA CREME FRAICHE

Ti spieghiamo in poche e semplici parole cos'è la creme fraiche e a cosa serve in cucina. Sapevi che puoi facilmente rifarla anche a casa tua?

Facciamo subito un chiarimento: il termine creme fraiche è un termine francese che viene usato in Francia per indicare la classica panna da cucina. Infatti letteralmente vuol dire "crema fresca". Da noi in Italia, il termine ha assunto un diverso significato. Tempo fa avevamo scritto un articolo dal titolo Differenza tra panna acida e creme fraiche.
Quindi cos'è la creme fraiche? Nel nostro Paese la creme fraiche è la panna acida. Quindi è solo un termine diverso per indicare la panna acida. Solitamente la creme fraiche ha il 40% di grassi.

La panna acida si ottiene attraverso un processo di inacidimento della classica panna da latte pastorizzato causato da alcuni batteri specifici. Proprio a causa di questo procedimento biologico rispetto ad una normale panna, la panna acida (o creme fraiche) risulta meno calorica.
La sua origine la si deve alla Svezia, nel Nord Europa è infatti parecchio diffusa. In Italia ne abbiamo conosciuto l'esistenza grazie alla diffusione di un marchio di patatine che ne ha fatto largo uso ma anche grazie all'onnipresenza di alcuni programmi di cucina che qualche volta la utilizzano per la composizione dei loro piatti specie nei dolci.


La creme fraiche (da scriversi più correttamente crème fraîche) ha un sapore leggermente acidulo che ricorda quello dello yogurt.

Ora che sapete cos'è la creme fraiche, vediamo di scoprire com'è possibile farne facilmente una replica a casa con pochi ingredienti. Ovviamente non si tratterà della panna acida classica ma di un qualcosa di simile a cui ricorrere nel caso in cui questa crema serve ad ogni costo ma non la si riesce a trovare al supermercato.
Per la preparazione in casa occorrono questi ingredienti:
125 ml di panna liquida (classica panna da cucina per intenderci)
125 ml di yogurt bianco al naturale
1 limone

Miscelate sia la panna liquida che lo yogurt bianco in un contenitore e aggiungete un cucchiaino di limone. Fare riposare il tutto per almeno un'oretta in frigo con contenitore sigillato o con della pellicola trasparente posta sopra.
Si consiglia di prepararla solo prima dell'uso perchè ha una conservazione di appena qualche giorno.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Cos'è la panna vegetale
Come fare la panna montata
Differenza tra panna e creme fraiche
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Differenza tra salsa di pomodoro e sugo
Salsa al limone per carne
Come usare la gelatina in fogli
Salsa agrodolce per involtini primavera
Salsa al limone per salmone
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza tra provola e scamorza
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti