HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

SCOPRI LE VARIETÀ DI TÈ PIÙ CONOSCIUTE

Tutti beviamo il tè (scritto erroneamente anche thé) ma in pochi ne conoscono davvero le origini. Quanti e quali sono le varietà di tè più conosciute? Esistono più piante del tè per ogni varietà della bevanda? Vediamo insieme di chiarire qualche punto su una delle bevande più bevute al mondo.

Esistono numerosi tipi di tè tra cui: il tè bianco, il tè nero, il tè verde ed il tè rosso. Questi sono quelli più conosciuti nella nostra zona.

Il tè bianco è uno dei tè rari e preziosi del mondo e di conseguenza anche uno dei più costosi. Prodotto in Cina, è uno degli unici tè a non essere sottoposto praticamente a nessun tipo di lavorazione, infatti appena raccolto viene essiccato e utilizzato per evitare l'ossidazione delle foglie. Il termine "bianco" gli è stato addossato perché la peluria che circonda le foglie è di colore biancastro.

Il tè verde è uno dei più comuni (subito dopo il tè nero) e viene trovato con molta facilità in vari supermercati; solo ultimamente il suo utilizzo viene commercializzato anche in campo estetico. E' il secondo tè più consumato al mondo con una produzione pari al 20% rispetto ai 2 milioni e mezzo di tonnellate di tè totali annui. Lo stesso tè verde si suddivide poi in altre varietà dovute all'altitudine della pianta in cui cresce nelle diverse zone del pianeta.


Il tè rosso proviene dal Sudafrica. Il suo colore rosso si ottiene dall'essiccazione delle foglie. È un tè ottimo per rafforzare le difese immunitarie e mantiene sotto controllo il peso.

Le foglie del tè nero, subito dopo la raccolta, vengono fatte macerare, essiccare e tritate. E' proprio questo processo che porta all'ossidazione delle foglie e quindi al colore nero della bevanda. Nel tè nero, la quantità di caffeina è la più alta rispetto
alle altre varietà di tè (e qualche volta addirittura anche del caffè stesso). Al suo interno è contenuta anche la teofillina, utile per l'asma e la bronchite. Infine il suo uso costante aiuta a ridurre il colesterolo.

I vari effetti del tè derivano dai diversi tipi di tè, e dalla durata dell'infusione.
Tra le marche più famose di tè ricordiamo: il Twinings, Lipton, e la Harrods.
In realtà è utile sapere che tutte la varietà di tè derivano da un'unica pianta, la Camellia sinensis. E' la diversa lavorazione e l'essiccazione delle foglie a crearne le diverse varietà del tè che oggi conosciamo.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Calorie pizza integrale
Vellutata di carote e patate
Come cucinare il petto di pollo intero
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Le uova fanno ingrassare?
Migliori padelle antiaderenti
Sale kosher: cos'è?
La mortadella è cotta?
Gorgonzola in gravidanza
I PIU' LETTI
Se la frolla è troppo dura
Cosa sono le animelle
Differenza tra provola e scamorza
Come si cucina l'aragosta surgelata
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti