HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COME FARE LA SANGRIA

Come fare la sangria nel modo più classico possibile unendo insieme ingredienti molto comuni: vino, frutta e spezie.

La sangria è una tipica bevanda fruttata originaria dalla penisola Iberica (cioè tutta quella zona che comprende Portogallo, Spagna e parte della Francia) ormai spopolata in tutto il mondo. Il suo successo, non solo tra i giovani, l'ha consacrata come una delle bevande estive più consumate. Si tratta di una bevanda composta da vino rosso speziato riproposto con aggiunta di frutta fresca come arance, limoni e pesche.
Anche se oggi la sangria viene associata alla Spagna, pare che il suo nome sia più che altro un nomignolo creato dai contadini portoghesi dovuto dal colore rosso del vino utilizzato nella sua preparazione: infatti il termine portoghese sangria vuol dire molto semplicemente "sangue".

La sangria può essere acquistata già pronta in comode bottiglie preconfezionate, ma in realtà è possibile prepararla anche a casa. A seguire, spieghiamo come fare la sangria a casa con le proprie mani e senza troppe difficoltà. Potrete prepararla anche per un party estivo tra amici.
Occhio però, i tempi di preparazione della sangria sono abbastanza lunghi dovuti ai tempi di taglio della frutta e a quelli di macerazione. Ma andiamo per gradi e vediamo esattamente come si prepara la sangria.

Ingredienti:
1,5 litri di vino rosso con alta gradazione alcolica (andranno benissimo il Bonarda non frizzante, il Salice Salentino o Connonau sardo)
1 litro circa di gassosa
60 grammi di zucchero
50 ml di liquore a piacere (per esempio rum o brandy)
1 limone
2 arance
2 pesche gialle
2 mele
cannella
vaniglia
chiodi di garofano


Tagliate la frutta a fettine sottili senza togliere la buccia anche nel caso delle arance e del limone.
In una brocca unite la frutta appena tagliata con lo zucchero, le spezie (cannella, vaniglia e chiodi di garofano), il liquore e il vino.
Mescolate bene e lasciate macerare il tutto in frigo per una notte intera.
Un momento prima di servire, aggiungete la gassosa e cubetti di ghiaccio. Servite con altra frutta fresca d'accompagnamento.

Esistono moltissime varietà di sangria: sangria rosè, sangria esotica, sangria speziata, sangria di vino bianco, sangria al prosecco, sangria alle erbe aromatiche, sangria per aperitivo e molte altre ancora.
Ora che sapete come fare la sangria, potrete tranquillamente prepararla in casa nelle giornate più calde ed immaginare di essere comodamente seduti su un'isola spagnola a sorseggiare il vostro amato cocktail.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Come fare mandorle tostate e salate
Come si fa il gelato veloce
Le qualità e le varietà di caffè più importanti
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Le uova fanno ingrassare?
Migliori padelle antiaderenti
Sale kosher: cos'è?
La mortadella è cotta?
Gorgonzola in gravidanza
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Differenza tra provola e scamorza
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti