HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

LE QUALITÀ E LE VARIETÀ DI CAFFÈ PIÙ IMPORTANTI

Praticamente tutti bevono il caffè, soprattutto in Italia. Se sei un amante di questa bevanda dalla schiuma colore oro e dall'aroma inconfondibile ed unico, devi assolutamente conoscerne le origini e tutte le qualità di caffè più importanti presenti sul mercato.

Il caffè continua ad essere una delle bevande più richieste e consumate del mondo. La nazione che
ne detiene il primato per produzione ed esportazione rimane il Brasile.

Il suo aroma varia a seconda dei tipi di semi e dal tipo di lavorazione, ma il più famoso rimane senza dubbio il Kopi Luwak prodotto in Indonesia e ottenuto dalla macinazione di piccoli chicchi defecati da un animaletto che vive in quelle zone. No, non si tratta di un errore! I chicchi infatti vengono mangiati e digeriti dallo zibetto comune delle palme che, una volta espulsi esternamente dal corpo, vengono riutilizzati come normali chicchi di caffè con un aroma ben particolare che lo rende uno dei caffè più costosi al mondo.
Un'altra tipologia molto pregiata di caffè è il Fazenda Santa Ines, con un gusto forte e agrumato proveniente dal Brasile.
In Italia il caffè più diffuso è il caffè espresso, che può essere corto, lungo oppure macchiato, con l'aggiunta di schiuma di latte. Attualmente esistono varie specialità di caffè come: il caffè al ginseng, il caffè marocchino, il cappuccino, il caffè al cioccolato e moltri altri ancora.


L'Arabica è considerato uno dei caffè più diffusi. Proviene dal Sudan e dal Kenya ed il contenuto di caffeina presente nei chicchi è inferiore rispetto ad altre qualità di caffè.
La qualità Robusta, proviene direttamente dall'Africa e rispetto alla qualità
Arabica è molto più economica.
Un'altra qualità è la Liberica più commerciale rispetto ad altre e di origine africana, ma la sua coltivazione riguarda esclusivamente l'Indonesia e le Filippine.

Ma da dove ha origine il caffè? La storia del caffè, racchiude varie leggende sulla sua scoperta come quella del pastore etiope che un giorno iniziò a portare le sue pecore al pascolo in una nuova zona piena di piante mai viste. Le pecore iniziarono a nutrirsi di queste piante, e appena scesa la notte, le pecore vagarono per il campo piene di energia. Da quel giorno il pastore iniziò la produzione del caffè. Speriamo che anche lui non abbia fatto come per il Kopi Luwak!
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Cosa sono i centrifugati
Frutto più calorico
Come macinare il caffè
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Le uova fanno ingrassare?
Migliori padelle antiaderenti
Sale kosher: cos'è?
La mortadella è cotta?
Gorgonzola in gravidanza
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Differenza tra provola e scamorza
Impanatura senza uova
Cos'è SuperCuoca Contatti