HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COME SI FA IL LIEVITO MADRE? ECCO 3 METODI PER FARE IL LIEVITO NATURALE

Il lievito madre chiamato anche lievito naturale è un impasto a base di acqua, farina, lieviti e batteri in grado di acidificarlo attraverso la fermentazione. Scopriamo 3 metodi facili ed efficare per farlo a casa.


Immagine: http://lecuocheindispensa.blogspot.it/p/lievito-madre-pasta-acida-lievito.html
Il lievito madre è possibile prepararlo anche in casa con alcune accortezze.
Esistono vari metodi tra cui: il metodo del bicarbonato e limone, il metodo del lievito
madre ed il metodo vegano.

Il metodo del bicarbonato e limone consiste nel mescolare 2 cucchiai di bicarbonato con il succo di mezzo limone. Bisogna svolgere questa operazione qualche minuto prima di terminare l'impasto e soprattutto velocizzare i vari passaggi quando si incorpora il miscuglio di bicarbonato e limone nell'impasto di farina e acqua. Il bicarbonato di per se non è un agente lievitante ed è pure amaro, ma con l'aiuto di una parte acida (il limone) si disattiva la parte amara e si scaturisce una reazione chimica che ne determina la fermentazione.

Il metodo del lievito madre semplice consiste nel preparare l'impasto con 200 grammi di farina, 90 grammi di acqua, 1 cucchiaio di olio ed un cucchiaio di miele. Finito il tutto, bisogna farlo riposare per almeno due giorni. Passati i due giorni, bisogna dividere l'impasto e aggiungere 100 grammi di farina e 45 ml di acqua e lasciare riposare il tutto per altri 5 giorni. In questo modo si crea una vera e propria pasta acida grazie alla presenza del miele in cui zuccheri sono in pratica il cibo preferito dai lieviti.


Esistono poi vari metodi vegani, che introducono l'utilizzo di vari ingredienti naturali.
Al posto del miele, può essere attivato il lievito utilizzando yogurt bianco, sempre nella quantità di un cucchiaio oppure utilizzando un mix di polpa di frutta matura tra cui la banana o in alternativa succo di pomodoro, succo di pompelmo o mosto d'uva. Utilizzando questi ingredienti otterremo profumi diversi in base all'ingrediente utilizzato.

Fare del pane in casa, ci consente di poterlo mantenere più a lungo a differenza del pane comprato giornalmente dal panettiere di fiducia. Infine utilizzare un lievito che abbia riposato per molto tempo, consente di essere più digeribile per il nostro intestino.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Calorie pizza integrale
Focaccia con la cipolla
Pan di Spagna senza lievito
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Farina di forza: cos'è?
Come fare una focaccia senza lievito
Come farcire la focaccia
Focaccia con farina di farro
Come fare il lievito madre secco
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza tra provola e scamorza
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti