HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

SE LA ZUPPA È TROPPO LIQUIDA

Come ci si comporta se la zuppa è troppo liquida? Eccoti i miei facili suggerimenti per addensare una zuppa troppo liquida. Potrai usare tanti rimedi casalinghi a tua disposizione.

A tutti capita prima o poi di fare male i conti con gli ingredienti messi a disposizione e di combinare qualche piccolo guaio in cucina. Non sarà sicuramente capitato solo a me o a mia madre - anche se ad essere sinceri, a lei è capitato davvero raramente e quelle poche volte in cui le è capitato ha sempre saputo come rimediare - di avere una zuppa troppo liquida.
Lo stesso vale per minestre e vellutate, ci vuole un attimo per allungarle troppo di brodo e ritrovarsi con una minestra troppo liquida che non rischia non solo di essere "dispersiva" nel piatto ma anche di perdere il suo sapore perchè meno concentrato.

Allora, visto che l'errore è sempre dietro l'angolo vediamo cosa fare se la zuppa è troppo liquida e quali sono i rimedi casalinghi che si possono mettere in pratica facilmente senza essere dei chimici affermati o aiutanti nella cucina di Cannavacciuolo (ammesso che in questa cucina gli capiti di avere una zuppa troppo liquida).


I rimedi casalinghi per rimediare ad una minestra o ad una zuppa troppo liquida sono diversi. Ti elenco qui di seguito i rimedi più efficaci e i più facili da attuare usando solo altri ingredienti solitamente disponibili nelle cucine di tutti noi. Non dovrai inventarti nulla di speciale, segui solo le mie indicazioni e riuscirai subito a ripristinare la tua zuppa senza alcun problema.
  • Patata lessa. Usa una patata bollita schiacciata per recuperare la minestra annacquata. Non so indicarti le dosi esatte ma diciamo che una patata di medie/grandi dimensioni è l'ideale per 3 piatti di zuppa. Riducila in poltiglia con un passaverdure o con una forchetta e mettila in pentola con gli altri ingredienti della zuppa, mescola per bene facendo amalgamare il tutto. L'amido contenuto nella patata ti aiuterà ulteriormente ad addensare la zuppa.

  • Amido di mais. Ebbene si, l'amido di mais o maizena è un metodo alternativo per recuperare la tua zuppa liquida in mancanza di patate. Usane un cucchiaio raso ogni due porzioni di zuppa, versala un po' per volta per non sbagliare le dosi mentre la zuppa è ancora sul fuoco.
    Se non vuoi avere dei bruttissimi grumi, versala con un colino o un setaccio. Lascia cuocere per 5-10 minuti finchè non noti che il brodo della minestra si è addensato. Non esagerare con le dosi ma vacci sempre molto piano per evitare di ritrovarti un budino al posto di una zuppa perchè l'amido di mais ha un potere addensante molto elevato!

  • Preparato per purè. Se non ti ritrovi l'amido di mais o neanche una patata, ma in dispensa ti ritrovi (ahimè) un preparato disidratato per purè di patate, usalo per addensare la tua zuppa. Anche in questo caso sii delicato con le dosi per non fare un pasticcio: due cucchiai rasi dovrebbero essere sufficienti per 2-3 piatti di zuppa.

  • Amido di riso. L'amido di riso ha la stessa capacità addensante dell'amido di mais, anche qui occhio alle dosi e usa un setaccio versandolo un po' per volta nella zuppa. Continua a mescolare fino a quando si addensa il tutto.

  • Fecola di patate. La fecola di patate non è altro che l'amido delle patate quindi ha un forte potere solidificante sulle zuppa molto liquida. Usalo come faresti con gli altri amidi di cui ho appena parlato.

  • Roux. Il roux è alla base della besciamella: come probabilmente saprai già, si tratta molto semplicemente di un mix di farina con burro. Il roux è utile per addensare qualsiasi crema, la besciamella ne è l'esempio più eclatante.
    Per fare il roux fai sciogliere una noce di burro su una padella e aggiungi 2 cucchiaini di farina, queste sono le dosi per un piatto di zuppa o di minestra. Mescola con un cucchiaio di legno a fuoco moderato per qualche minuto, giusto il tempo che la farina si cuocia. Una volta ottenuto una pappetta bianca, aggiungi qualche bicchiere di zuppa e continua a mescolare fino a farla rapprendere. Versala poi con il resto della zuppa che adesso non è più così liquida.

  • Patata grattugiata. Come in uno dei trucchetti precedenti, anche in questo caso puoi usare una patata ma dovrai grattugiarla finemente e metterla cruda nella minestra durante la cottura per facilitare la fuoriuscita dell'amido dalla patata che donerà quindi la giusta consistenza al tuo piatto di zuppa.

  • Farina di mais. La farina di mais è utilissima in questi casi perchè molto fine e di facile utilizzo. E' davvero difficile che crei dei grumi durante la cottura. Attenzione però perchè ha un sapore deciso che non è apprezzato da tutti. Usane un cucchiaio raso per ogni piatto di zuppa.

  • Farina cruda. Puoi versare della farina cruda direttamente nella zuppa liquida e aspettare che, grazie al calore del fuoco, si addensi lentamente. Anche la farina ha la sua parte di amido (specialmente se farina 00).

  • Yogurt. Lo yogurt può aiutarti ad addensare la tua minestra, ma devi costantemente mescolare il tutto ancora sul fuoco per non ottenere una poltiglia. Ricorda che comunque lo yogurt tenderà a cambiare notevolmente il sapore del tuo piatto.

  • Legumi. Se la ricetta lo permette e i legumi ti piacciono, perchè non aggiungerli al piatto? Conferiranno la giusta consistenza alla zuppa liquida sottraendo liquidi di cottura e rendendola quindi più vellutata.

  • Pasta. Come nel caso dei legumi, anche la pasta ha un ruolo importante in questi casi. Se l'idea di mangiare la tua minestra o una zuppa con la pasta ti piace, usala nelle giuste quantità (diciamo 50 grammi a testa di pasta piccola) per recuperare la zuppa.

Come avrai già notato, il rimedio nel recuperare una zuppa troppo liquida sta nell'usare qualcosa che addensi il liquido in eccesso. Puoi usare qualsiasi amido disponibile in cucina o pasta, fagioli e lenticchie.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Minestrone verdure e legumi
Benefici per il tuo corpo con semi e germogli
Se la zuppa è troppo salata
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Se la zuppa è troppo liquida
Ricetta cozze e fagioli
Come cuocere le lenticchie
Zuppa di miglio
Come cucinare le lenticchie
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Differenza tra provola e scamorza
Impanatura senza uova
Cos'è SuperCuoca Contatti