HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COME FARE IL BURRO

Resterai a bocca aperta nello scoprire come fare il burro perchè è di una semplicità pazzesca. Ecco il procedimento passo passo per il burro fatto in casa.

Abituati come siamo a comprare tutti i cibi già precotti e confezionati al supermercato, difficilmente sappiamo come fare il burro in casa con le proprie mani. Per fare il burro in casa si crede spesso che ci sia bisogno di macchinari industriali, estremi, dalla forma bizzarra e chi più ne ha più ne metta. Niente di più falso.

Per fare il burro servono utensili e ingredienti alla portata di tutti. Vi serviranno solo della panna fresca e uno sbattitore elettrico. 500 grammi di panna fresca saranno sufficienti per ricavare un panetto di 250 grammi di burro.
Attenzione, non usate ne la panna da cucina ne la panna per dolci. Per panna da cucina intendiamo quella con cui ad esempio si condiscono i tortellini, con panna per dolci intendiamo quella a base vegetale con cui si decorano le torte.
La panna adatta per fare il burro è quella fresca di origine animale (ricavata quindi dal latte). La trovate al banco frigo o dal vostro caseificio di fiducia.


Ecco quindi come fare il burro con pochi passaggi. Mettete la panna fresca in una ciotola e montatela con un frustino elettrico. Aggiungete anche un pizzico di sale. Quando la panna comincia a montare (cioè a prendere volume gonfiandosi d'aria), continuate a sbatterla e non fermatevi. Dopo qualche minuto si formeranno i primi tocchetti di burro separandosi dal siero cioè quel liquido biancastro che vedrete coagularsi nella ciotola. Non fermatevi finchè il processo di separazione non sarà terminato.
Ora che avete terminato, spegnere il frustino e separare il burro filtrandolo con un colino.
Ecco quindi il burro fatto in casa, semplice no?
Per compattare i pezzetti di burro, passate il colino pieno di burro sotto acqua fredda. La bassa temperatura vi aiuta a modellare meglio il burro dentro la forma che più preferite. Andrà bene anche una ciotolina di terracotta o una tazza. Coprite con della pellicola trasparente.

Il burro potrà essere conservato in frigo per diversi giorni e anche settimane. L'importante sarà non usare coltelli sporchi con altri ingredienti quando ne vorrete spalmare un po' su una fetta di pane croccante. Prima di usarlo per un dolce, lasciatelo riposare in frigo per un'ora.
Ora che sapete bene come fare il burro, perchè non provare? Il suo gusto non potrà mai essere paragonato ad un comune burro raffinato e chiarificato.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Cibi con vitamina C
Formaggio di pecora e colesterolo
Come fare la besciamella
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Le uova fanno ingrassare?
Migliori padelle antiaderenti
Sale kosher: cos'è?
La mortadella è cotta?
Gorgonzola in gravidanza
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Differenza tra provola e scamorza
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti