HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COME PESARE SPAGHETTI SENZA BILANCIA

La tua bilancia da cucina si è rotta, vuoi farti una bella spaghettata ma non sai bene quanti spaghetti usare? Ti spiego come pesare gli spaghetti senza bilancia così da avere la giusta quantità per ogni porzione da preparare. Ti basteranno una mano o un tappo.

Tutto il mondo sa benissimo come a noi italiani piaccia moltissimo la pasta. La prepariamo in tutti i modi e in tutte le salse e non ce ne stanchiamo mai, qualche volta ci bastano anche pochi ingredienti in cucina per ricreare degli ottimi piatti a base di spaghetti per fare la felicità di tutti.
In molti hanno l'abitudine di buttare in acqua il giusto quantitativo di pasta prendendo le misure semplicemente ad occhio. Se non rientri fra queste persone perchè sei sempre stato abituato a pesare la pasta con la piccola bilancia in cucina o perchè forse sei alle prime armi e non sai come bilanciare il tutto, nulla potrà fermarti dal preparare un bel piatto di spaghetti, neanche una bilancia rotta. Però prima di spiegarti come pesare gli spaghetti senza bilancia voglio dirti quali sono di solito le giuste quantità per un piatto di pasta (spaghetti o altro che sia).

Solitamente per ogni persona si usano da 70 a 100 grammi di spaghetti. La giusta quantità di spaghetti non dipende solo dalla fame di chi deve mangiarli, ma anche dalla quantità degli ingredienti con cui verranno accompagnati.
Se ad esempio stai preparando una robusta e ricca carbonara o una norma, possiamo tranquillamente affermare che una buona parte del peso del piatto sarà dato proprio dai suoi ingredienti e non è quindi necessario appesantire il tutto mettendo 100 grammi di spaghetti. Andranno benissimo 80 grammi di spaghetti a testa.
Se invece stai preparando un piatto di pasta molto più leggero come aglio, olio e peperoncino direi che sarebbe più opportuno aumentare la dose di spaghetti: io personalmente andrei da 100 a 140 grammi a porzione, ma solo perchè mi piace abbondare in questi casi.


Fatta questa premessa posso dirti come pesare gli spaghetti senza bilancia usando solo le tue mani. Come se volessi fare il segno dell'ok, porta la punta dell'indice a metà altezza del tuo pollice come mostrato nell'immagine qui sopra. Lo spazio all'interno del cerchio che si formerà ti indicherà la giusta quantità di spaghetti da usare per ogni persona: afferra gli spaghetti proprio con l'indice e il pollice, questa quantità di spaghetti corrisponde a circa 90 grammi di pasta.

Come alternativa, per pesare gli spaghetti senza bilancia puoi anche usare un normale tappo da bottiglia. Il diametro del tappo indica la quantità di spaghetti da usare: per ogni porzione poggia sul tappo una quantità tale di spaghetti da coprire tutta la superficie del tappo.
Al contrario, puoi pesare gli spaghetti mettendoli in una bottiglia piccola e facendoli fuoriuscire dal foro del tappo: quando il foro sarà completamente pieno, quella sarà la giusta quantità di spaghetti.

Ricorda comunque che i 10 grammi in più o in meno di pasta non fanno molta differenza sul tuo piatto, quindi vai tranquillo con le dosi anche se non sei sicuro del peso esatto.

Se stai preparando una pastina in brodo ti basterà mettere poche quantità di pasta perchè in questo caso potremmo dire che il protagonista principale è il brodo e la pastina dovrà risultare inondata e completamente "affogata" nel liquido. In questo caso ti basterà usare un pugno aperto di pastina (per esempio degli spaghetti spezzettati finemente) che equivalgono a circa 50 grammi di pasta a persona, dovrebbero essere più che sufficienti. Apri la mano chiudendola leggermente come se volessi raccogliere dell'acqua e versaci sopra la pastina: quella è la quantità giusta per ogni porzione.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Spaghetti frutti di mare surgelati
Spaghetti con astice congelato
Come cuocere gli spaghetti di riso
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Come fare degli ottimi spaghetti aglio olio e peperoncino
Come si chiamano gli spaghetti liguri?
Pasta con fiori di zucca e gamberetti
Come fare spaghetti al tonno in bianco
Come cucinare spaghetti e gamberetti
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Differenza tra provola e scamorza
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti