HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

SPAGHETTI FRUTTI DI MARE SURGELATI

Spaghetti frutti di mare surgelati, la ricetta per fare dei buonissimi spaghetti ai frutti di mare nonostante siano congelati.


Immagine: http://www.skanuidomu.com/receptai/makaronai-su-juros-gerybemis-tikras-skanumynas
Preparare dei buoni spaghetti frutti di mare surgelati potrebbe essere davvero un'impresa vista la qualità degli ingredienti. Infatti purtroppo spesso, nonostante i buoni propositi di chi li produce, i frutti di mare surgelati perdono di qualità e di sapore quindi di fatto gli spaghetti ai frutti di mare congelati non saranno buoni quanto degli spaghetti preparati con ingredienti freschi di giornata. Ma con questa ricetta ti darò qualche piccolo e modesto consiglio per migliorare la ricetta e renderla gustosa tanto quanto un classico spaghetto allo scoglio.

Ingredienti per 2 persone:
200 g di spaghetti
200 g di frutti di mare surgelati
1 spicchio d'aglio
200 g di pomodorini (in mancanza vanno bene i pelati in scatola)
prezzemolo
mezzo bicchiere di vino bianco
olio d'oliva e sale

Se lo hai già fatto, fa scongelare i frutti di mare prima di utilizzarli altrimenti se ti manca il tempo usali ancora surgelati.

Su una padella capiente metti un filo d'olio e uno spicchio d'aglio intero e lascialo soffriggere, ma se sei amante dell'aglio puoi pur sempre tritarlo senza alcun problema.


Dopo uno o due minuti, aggiungi i frutti di mare, se li hai scongelati mettili senza l'acquetta che si è creata per evitare che scoppietti durante il contatto con l'olio bollente. Lascia insaporire per 5 minuti.

Ora metti il vino bianco e lascialo sfumare, cioè lascia che cuocia gli ingredienti a coperchio aperto mentre evapora via l'alcol.

Aggiungi anche i pomodori tagliati a pezzetti non troppo piccoli e lascia che fuoriesca il loro succo affinchè si amalgami per bene con i frutti di mare.

Aggiusta di sale. Se vuoi ravvivare ulteriormente i tuoi spaghetti ai frutti di mare surgelati e sei amante del piccante, puoi anche aggiungere qualche pezzettino di peperoncino fresco o in alternativa una manciata di peperoncino secco.

Siamo ormai a fine cottura: se il sugo si sta restringendo troppo velocemente, abbassa la fiamma e aggiungi dell'acqua, mezzo bicchiere dovrebbe bastare. Se hai l'acqua che si è creata dallo scongelamento dei frutti di mare usa quella. Lascia cuocere per pochi minuti ancora e spegni.

Servi gli spaghetti ai frutti di mare surgelati con sopra una bella manciata di prezzemolo fresco e un filo d'olio d'oliva aggiunto alla fine a crudo.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Perchè fa bene mangiare il baccalà?
Meglio un capodanno in casa o un capodanno al ristorante?
Pasta al dente
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Come fare degli ottimi spaghetti aglio olio e peperoncino
Come si chiamano gli spaghetti liguri?
Pasta con fiori di zucca e gamberetti
Come fare spaghetti al tonno in bianco
Come cucinare spaghetti e gamberetti
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Differenza tra provola e scamorza
Differenza tra broccoli e friarielli
Cos'è SuperCuoca Contatti