HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

ESTRATTO DI VANIGLIA O VANILLINA

Chiariamo la differenza tra vaniglia e vanillina. Si parla di estratto di vaniglia o vanillina? Sono la stessa cosa o due cose simili? Ecco tutte le risposte che cerchi.

Preparando varie ricette per dolci avrai spesso sentito parlare di vaniglia e vanillina. Qualche volta erroneamente vengono confusi tra loro come se fossero la stessa cosa, ma in realtà si tratta di due cose nettamente ben distinte anche se usate entrambe con lo stesso scopo, quello di aromatizzare la ricetta con un dolce profumo di vaniglia.

Quando si parla di estratto di vaniglia o vanillina (conosciuta anche come vaniglina) bisognerebbe capire che sono due ingredienti diversi, uno è di origine naturale mentre l'altro no.
La situazione è questa. La vaniglia è il baccello da cui si ricavano i semini quelli neri, per intenderci la polpa interna al baccello che solitamente si scava con la punta di un coltello. La vanillina è una molecola cristallina e bianca che causa quell'odore tipico di vaniglia, si trova in piccole percentuali all'interno dei semi della vaniglia.

Ma se la vanillina si trova all'interno del baccello naturale di vaniglia, perchè poco fa ho detto che è di origine artificiale? La risposta è molto semplice: la vanillina viene prodotta sinteticamente in laboratorio e rivenduta poi per produzioni dolciarie. Quindi la vanillina che troviamo sugli scaffali dei supermercati è di origine artificiale e non è estratta dalla vaniglia, salvo diversa indicazione sulla confezione ovviamente.


Perchè usare la vaniglia e non la vanillina? Il consiglio è sempre quello di usare prodotti di origine naturale. Tra l'altro la vanillina viene ricavata da processi chimici a dir poco nauseabondi. Per esempio da alcuni scarti della carta, se trattati ad alte temperature ad una pressione elevata insieme ad altri agenti chimici, si ricava la vanillina (si esatto, proprio dalla carta). Anche dall'eugenolo, liquido oleoso estratto da alcuni oli essenziali quali cannella e garofano, se lavorato con un derivato del potassio, con ozono o con la formaldeide si riesce a riprodurre la vanillina.
Sicura di voler usare ancora la vanillina al posto della vaniglia?
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Proprietà benefiche dell'arancia
Come si realizza una vera glassa?
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Come conservare biscotti di pasta frolla
Torta di zucca e cioccolato
Caramelle gommose: fanno male?
Come utilizzare biscotti avanzati
Come fare biscotti alle mandorle
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Differenza tra provola e scamorza
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti