HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

MIELE DI MILLEFIORI: PROPRIETÀ TERAPEUTICHE

Rimarrai a bocca aperta nello scoprire tutte le proprietà terapeutiche del miele millefiori. Si potrebbe dire che faccia bene in mille modi diversi, proprio come suggerisce il suo stesso nome.

E' probabilmente uno dei mieli più economici perchè prodotto con fiori di diversa specie e per questo motivo è forse il miele più diffuso e conosciuto: sto parlando del miele millefiori di cui avrai già sentito parlare un milione di volte.
Anche se conosci già le sue "magiche" proprietà guaritrici, oggi voglio rinfrescarti la memoria e farti un elenco dettagliato di tutte le proprietà terapeutiche del miele millefiori in modo da imprimerti bene nella mente tutti i suoi favolosi utilizzi utili a rinforzare il tuo organismo sotto diversi aspetti.

Così come qualsiasi altro tipo di miele, il miele millefiori è in grado di fornire energia subito dopo averlo assimilato senza dover aspettare la solita lunga trafila della digestione.
I 3/4 dell'intera massa del miele è composta da glucidi (o glicidi) ovvero una biomolecola formata da atomi di carbonio, idrogeno e ossigeno suddivisibile in pratica in carboidrati, zuccheri o saccaridi. Queste molecole sono subito assimilate dal corpo qualche minuto dopo averle ingerite e vengono immediatamente trasformate in energia: ottimo quindi per sportivi, casalinghe e operai aumentandone la potenza fisica e la resistenza.

Il miele millefiori è un decongestionante e calmante della tosse: questo significa che è in grado di ridurre la presenza del muco e di alleviare il rossore del naso dovuto alla dilatazione della rete dei vasi sanguigni a livello nasale. Se hai il raffreddore o della tosse, evita di usare spray e simili: ingoia piuttosto 1 o 2 cucchiaini di miele, puoi anche farlo sciogliere in un bicchiere di acqua calda.


Il miele millefiori è in grado di agire in modo benevolo sul sistema cardiaco, inoltre protegge e disintossica il fegato eliminando tossine di vario genere dai suoi tessuti. Varie ricerche in questo campo hanno stabilito anche come il miele sia un valido aiuto in casi di alcolismo essendo in grado di eliminare l'etanolo dal corpo che di fatto è un veleno per il corpo. Lo stesso miele risulta quindi utile anche in caso di avvelenamento da droghe e da metalli pesanti.

Il miele millefiori è in grado di regolarizzare l'apparato digerente e di stimolarlo. Risulta utilissimo in caso di ulcere, andrà quindi sostituito al normale zucchero.
In questo senso è utile anche per i bambini che durante la fase di crescita favorisce la fissazione dei sali minerali come per esempio il magnesio e il calcio nelle ossa (a proposito, sapevi che una buona esposizione alla luce del sole aiuta a rinforzare le ossa?).

Se hai problemi di diuresi, sappi che il miele millefiori è anche un naturale diuretico.

Adesso che conosci le mille proprietà terapeutiche del miele millefiori sappi che in realtà quanto appena detto può essere applicato praticamente a tutti i tipi di miele: alcuni hanno effetti maggiori sotto determinati aspetti e altri sotto altri aspetti. Ma a conti fatti usare regolarmente del miele può solo apportare dei netti miglioramenti al fisico.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Mangiare la mela con la buccia
Olio d'oliva, proprietà
Gelato senza gelatiera alla frutta
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Le uova fanno ingrassare?
Migliori padelle antiaderenti
Sale kosher: cos'è?
La mortadella è cotta?
Gorgonzola in gravidanza
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza tra provola e scamorza
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Spaghetti con astice congelato
Cos'è SuperCuoca Contatti