HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COME MACINARE IL CAFFÈ

Come macinare il caffè senza macina caffè. Scopri i vari metodi casalinghi e qualche utile consiglio per macinare i chicchi di caffè nel migliore dei modi.

Sei un'amante del caffè, hai i tuoi chicchi di caffè pronti per essere macinati e regalarti quell'aroma unico e intenso di prima mattina ma ti accorgi che il tuo macina caffè si è improvvisamente rotto lasciandoti di fatto prematuramente e senza alcun preavviso. Come fare? Niente panico! Ti spiego immediatamente come macinare il caffè senza macina caffè e ti fornisco anche qualche utile consiglio per capire come ottenere un buon caffè. Leggi l'articolo fino alla fine per capire come ottenere un caffè decente anche senza macina caffè.

Come macinare il caffè, metodo 1.
Usa un mixer o un robot da cucina. Le lame di questi utensili elettrici spesso sono abbastanza potenti da ridurre in polvere qualsiasi cosa, caffè compreso.

Come macinare il caffè, metodo 2.
Se hai un mortaio, questa potrebbe essere un'alternativa da prendere in considerazione. Armati di tanta pazienza e di molto olio di gomito e macina i tuoi chicchi di caffè con mortaio e pestello. Riduci i chicchi di caffè in polvere un po' per volta e ripeti l'operazione fin quando hai ottenuto una buona quantità di caffè in polvere.

Come macinare il caffè, metodo 3.
Premetto che è un metodo molto rude e poco ortodosso. Metti i chicchi di caffè in un sacchetto per alimenti (per esempio quello che metteresti nel freezer), metti il sacchetto in mezzo ad un asciugamano e colpisci i chicchi con un martello con forza e decisione (si hai letto bene, un martello). Otterrai una polvere mista a granelli di caffè. Non il metodo migliore per macinare il caffè, ma è comunque un'alternativa da prendere in considerazione.


Come macinare il caffè, metodo 4.
Fai quanto descritto nel metodo precedente, ma usa un mattarello per macinare i chicchi rotolandolo sopra l'asciugamano con molta forza. Al contrario del martello, eviterai di apportare eventuali danni al tavolo di lavoro e otterrai una polvere di caffè più omogenea. Ma ovviamente dovrai imprimere più forza con le braccia.

Come macinare il caffè, metodo 5.
Metti i chicchi di caffè in un contenitore stretto e lungo (per esempio un bicchiere di plastica tipico dei frullatori) e inserisci dentro un frullatore ad immersione, lo stesso che useresti per passare le verdure cotte. Metti un po' di chicchi per volta evitando di far sforzare il motore del frullatore.

Ricorda che all'interno della macchina da caffè o nella moka dovrai mettere solo caffè in polvere altrimenti otterrai un caffè per niente corposo e poco degno di questo nome. Quindi se in seguito alla macinatura manuale hai ottenuto un caffè misto ad altri granelli più grossi, filtralo con un colino in modo da ottenere solo caffè in polvere o setaccialo così come faresti con della farina.
Se hai ottenuto più caffè del dovuto, puoi conservarlo in un contenitore con chiusura ermetica. Andrà bene anche un sacchetto per alimenti.

Qual è la macinatura perfetta? Un buon caffè espresso deve impiegare da 25 a 28 secondi per estrarre da 25 a 30 ml di caffè (circa 3/4 di tazzina) con 7 grammi di caffè nel filtro. Se la macchinetta impiega più tempo significa che il caffè macinato è troppo fine, se impiega meno tempo vuol dire che il caffè macinato è troppo spesso.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Le qualità e le varietà di caffè più importanti
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Le uova fanno ingrassare?
Migliori padelle antiaderenti
Sale kosher: cos'è?
La mortadella è cotta?
Gorgonzola in gravidanza
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza tra provola e scamorza
Differenza mazzancolle e gamberi
Spaghetti con astice congelato
Come cucinare l'hamburger
Cos'è SuperCuoca Contatti