HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

MANGIARE TANTA FRUTTA FA INGRASSARE?

Scopriamo insieme se mangiare tanta frutta fa ingrassare o se è solo una diceria analizzandone la composizione chimica e le calorie totali della frutta più comune. Inoltre qualche piccolo consiglio su come sceglierla.

Prima di tutto per evitare una certa confusione sottolineo sin da subito che per frutta intendo molto semplicemente la frutta dolce. Mandarini, banane, mele, pere, fragole, albicocche ne sono un esempio. Non intendo la frutta a guscio e la frutta secca come mandorle, noci, anacardi o arachidi.

Per capire se mangiare tanta frutta fa ingrassare bisogna capire di cosa è fatta. La frutta è solitamente costituita da fibre, vitamine, acqua e zuccheri semplici. Questi zuccheri possono sembrare un pericolo per la dieta perchè si è portati a pensare che si trasformano in grasso nel nostro corpo. La verità è ben più semplice e chiara: nella frutta abbiamo zuccheri semplici. Gli zuccheri semplici sono immediatamente trasformati in energia. Il glucosio e il fruttosio fanno parte di questa categoria. Gli sportivi utilizzano barrette e bavande che li contengono. Durante uno sforzo muscolare hanno bisogno di energia immediata senza aspettare che questa venga prima elaborata dalla digestione.
Questi zuccheri non fanno ingrassare perchè essendo appunto zuccheri semplici sono immediatamente utilizzati e bruciati dal corpo. Quindi anche se si mangia frutta in grosse quantità non si incorre in problematiche legate al grasso.



Nella frutta non abbiamo solo zuccheri naturali, ma anche l'elevata presenza di fibra alimentare. La fibra è fondamentale nel processo di digestione. Il tutto si traduce poi in un migliore equilibrio intestinale.
La frutta è ricca anche di vari sali minerali. Questi stimolano la diuresi con un effetto praticamente immediato del calo di liquidi nel corpo e dunque di peso. Attenzione però a sottolineare una differenza: in questo caso perdi peso non attraverso un calo del grasso corporeo ma attraverso un intestino funzionante e reni in ottima forma.

Altro punto da sviluppare: le calorie.
Avrai sicuramente sentito dire da qualche amico che mangiare troppa frutta fa ingrassare perchè alla lunga si accumulano comunque molte calorie. Teoricamente è vero, ma in pratica no. E ti spiego subito perchè.

Prendiamo in esame le mele: una mela ha circa 70 calorie (per 150 grammi di polpa). Per soddisfare il tuo fabbisogno giornaliero di circa 2.000 calorie dovresti mangiare 29 mele al giorno!
In pratica per ingrassare e acquisire quindi un elevato contenuto calorico con la frutta non dovresti fare altro che mangiare frutta tutto il giorno senza mai fermarti. Ovviamente è impossibile.

Faccio un altro esempio con l'avocado considerato uno dei frutti più grassi e calorici. Un avocado senza buccia e nocciolo pesa intorno a 250 grammi. In energia si traduce in 577 calorie, niente male! Qui bisogna fare attenzione alle calorie e al mangiare troppa frutta, ma non credo che sia tua abitudine mangiare più di un avocado al giorno.

Nel caso di frutti così calorici il consiglio è di mangiare il frutto come sostituto del secondo piatto, cioè mangiare per esempio un avocado al posto della carne. Ricorda che però apporterà solo un decimo delle proteine della carne.
Mangiare almeno un avocado a settimana ripulisce il tuo corpo dal colesterolo cattivo e dai sedimenti di grasso corporeo. Quelli dell'avocado sono grassi buoni che aiutano a liberarsi del colesterolo.

Tra la frutta più calorica che bisogna mangiare moderatamente abbiamo: bacche di goji, avocado e cachi. Tutti gli altri frutti sono praticamente trascurabili (ad eccezione della frutta secca che comunque fornisce parecchie calorie all'organismo. Se tostata, è molto peggio).

Perchè mangiare tanta frutta?
Mangiare frutta non fa ingrassare. La frutta ha anche il potere di migliorare il tuo fisico e la tua salute sotto molti aspetti. Aumenta il livello di vitamine, sali minerali, fibre e antiossidanti. Sono tutti elementi che migliorano le condizioni dei nostri organi e della nostra pelle, migliorano le condizioni intestinali e proteggono il corpo dall'insorgere di cellule tumorali. Gli antiossidanti sono contrastano anche l'invecchiamento.

Mangiare tanta frutta fa male?
Un discorso a parte va fatto per sottolineare l'importanza di mangiare frutta non importata. Per quale motivo? Le tecniche di coltivazione tradizionale fanno uso di prodotti chimici per massimizzare il raccolto. Questo si traduce in un aumento di guadagni. La legge italiana ed europea in generale obbligano i coltivatori a tener conto delle giuste quantità e dei tempi necessari per fare in modo che la pianta elabori queste sostanze senza che rimangano nel frutto in quantità considerevoli e quindi dannose per la nostra salute una volta ingeriti.
Purtroppo altre nazioni non tengono assolutamente conto di questa normativa: significa che una banana coltivata in Colombia, in Brasile o in India ha molte più probabilità di essere nociva. Una banana coltivata in Italia sarà più genuina. In Sicilia per esempio ci sono grandi coltivazioni di questo frutto.

Bisogna però aggiungere che i grossi marchi e le grandi catene di ipermercati hanno tutto l'interesse a difendere il loro nome. Per questo motivo importano solo frutta sana analizzando il tutto nei loro laboratori privati. In questo modo si accertano che ci sia un normale uso di pesticidi e fertilizzanti chimici.
In altre parole, compra la frutta esotica solo se di provenienza italiana o se importata da grossi marchi.
In altre parole, compra la frutta esotica solo se di provenienza italiana o se importata da grossi marchi.

Facciamo un riepilogo finale. Mangiare troppa frutta non fa ingrassare (occhio però ai 3 frutti calorici elencati nell'articolo). Mangia tanta frutta perchè fa davvero bene. Prediligi frutta coltivata responsabilmente nel rispetto della natura e della vita umana.
Consuma regolarmente tanta frutta per perdere peso con rimedi naturali.

Quante porzioni di frutta al giorno? Mangiane da 5 a 10 porzioni. Quando mangiarle? Al posto di merendine confezionate. Equilibra il tutto anche con verdura di vario tipo e noterai un netto miglioramento delle tue funzioni corporee. Ricorda anche di fare sempre attività fisica regolare in modo da ottimizzare le calorie assunte durante la giornata e attivare il tuo metabolismo.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Cibo macrobiotico: cos'è
Come fare una buona macedonia
Quante calorie ha l'insalata
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Mangiare tanta frutta fa ingrassare?
I 5 colori della salute
I pomodori fanno ingrassare?
Differenza tra crauti e cavoli
Gli spinaci si possono mangiare crudi
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Differenza tra provola e scamorza
Impanatura senza uova
Cos'è SuperCuoca Contatti