HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COME CUOCERE UNA FRITTATA PERFETTAMENTE

Scopri come cuocere una frittata perfettamente senza sporcare tutto il ripiano della tua cucina e senza bruciare le uova. Una ricetta semplice e di veloce realizzazione.

Quello della frittata è un piatto davvero versatile. Può essere considerato infatti un pasto unico da mangiare così com'è senza aggiunta d'altro e al massimo con una semplice fetta di pane ma anche insieme ad un'insalata verde o di pomodori; i più golosi possono mangiarla all'interno di un panino e gustarla ovunque si voglia (si sconsiglia un ambiente chiuso come il cinema).
Esistono varie versioni di frittate in base agli ingredienti utilizzati come la frittata di patate, di cipolle o di asparagi. La frittata per definizione e quindi quella classica è quella fatta di sole uova. Come cuocere una frittata perfettamente? Vediamone il procedimento passo passo cominciando dagli ingredienti.

Per circa 3 persone occorrono:
6 uova
30 grammi di formaggio grattugiato (opzionale)
sale e pepe quanto basta
olio per la padella

Rompete le uova in una ciotola e mescolatele insieme sbattendole con la forchetta. Salate, pepate e aggiungete il formaggio. Per una versione meno calorica, evitate il formaggio.
Prendete una padella e fate riscaldare con un filo d'olio (andrà bene anche l'olio di semi) e spargetelo sulla superficie della padella aiutandovi con un tovagliolo di carta; non appena l'olio sarà ben caldo potrete aggiungere il composto della vostra frittata facendolo scivolare direttamente dalla ciotola alla padella.


Usate una padella delle giuste dimensioni: se troppo grande la frittata sarà troppo sottile e avrete serie difficoltà nel rigirarla durante la cottura, se troppo piccola verrà fuori una frittata troppo spessa e avrete difficoltà nel farla cuocere bene al centro. Fate in modo che la frittata abbia uno spessore tra mezzo centimetro e un centimetro.
Per capire come cuocere una frittata perfettamente, basta aspettare che gli angoli diventino più chiari e cotti facendola cuocere a fuoco lento per circa 5 minuti. A quel punto potrete alzare la frittata con l'aiuto di una paletta staccandola delicatamente dalla padella e rigirarla su sé stessa facendola cuocere per qualche altro minuto sull'altro lato.
Se avete una frittata abbastanza grande, rovesciarla con una paletta da cucina potrebbe essere molto complicato. Come si fa in questi casi? Mettete un coperchio sulla padella (o un piatto di dimensioni uguali) e, tenendolo ben fermo con la mano, capovolgete la padella. In questo modo la frittata cadrà sul coperchio. Ora basterà farla scivolare nuovamente in padella per continuarne la cottura sull'altro lato.

La frittata può essere servita in vari modi come ad esempio arrotolata e farcita con salumi, formaggi o verdure e tagliata a fettine per uno sfizioso antipasto o, nella versione dolce, farcita con cioccolato o marmellata per un delizioso spuntino.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Proprietà benefiche dell'arancia
Uova in camicia senza aceto
Tiramisù senza uova alla Nutella
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Differenza tra patate arrosto e patate al forno
Cucinare il radicchio come contorno
Cipolla alla griglia
Cipolle in agrodolce al forno
Come cuocere una frittata perfettamente
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Differenza tra provola e scamorza
Impanatura senza uova
Cos'è SuperCuoca Contatti