HOME CATEGORIE CONTATTI
CERCA RICETTA O ARTICOLO

COTOLETTA AL FORNO MORBIDA

La cotoletta non avrà più segreti per te. In questa ricetta spieghiamo come fare una cotoletta al forno morbida con semplici e piccoli accorgimenti per evitare che la cotoletta si secchi durante la cottura al forno.

Fatte essenzialmente da fettine di carne ricoperte da una crosticina dorata di pangrattato, le cotolette sono un ottimo secondo di carne accompagnate spesso con patatine fritte, con purè di patate, con ortaggi grigliati o con una semplice insalata di verdure fresche. Famosa in tutta la nostra nazione ricca di gusto com'è, la cotoletta rappresenta una valida alternativa anche per tutti quei bambini che molte volte rifiutano di mangiare la carne preparata semplicemente in padella o alla piastra. L'impanatura invoglia sicuramente a mangiare le cotolette perchè le rende più appetitose e più invitanti, ma con la frittura (che è la cottura classica per fare le cotolette, specie col burro) non è sicuramente salutare ne poco calorica. Quindi nel caso in cui non si voglia rinunciare a delle cotolette senza rinunciare alla linea, la soluzione sta nell'usare cotture alternative. Perchè non cuocere la cotoletta al forno? Per alcuni si tratta di un sacrilegio, per altri un dovere. Occhio però a non fare seccare la carne. Eccovi qualche breve e semplice suggerimento per fare una cotoletta al forno morbida così non rimpiangerete affatto quella fritta in padella.
Per rendere le cotolette più light, basta cucinarle al forno ed evitare la frittura così da mantenere la bontà e dimezzare i grassi.


Per preparare le cotolette al forno procedete come fareste di solito con qualsiasi altra cotoletta:
- sbattete delle uova intere in un piatto con un pizzico di sale;
- se volete aggiungete del pepe;
- dopo aver ripulito le fettine di carne da eventuali nervature, passatele nell'uovo;
- passatele anche sul pangrattato che avete posto su un altro piatto;

Questa è la procedura classica. Aggiungete due passaggi per assicurarvi che le cotolette al forno risultino ancora più morbide:
- al pangrattato potete aggiungere anche del parmigiano che aiuterà a rendere la carne un tantino più morbida;
- fate una doppia panatura (quindi doppio passaggio tra uovo e pangrattato) per sigillare meglio la carne ed evitare che secchi più facilmente.

Ora passate alla cottura al forno. Se volete creare una crosticina dorata e croccante sopra le cotolette, basta aggiungere qualche goccia di olio sopra ad ogni cotoletta e successivamente mettere tutto in forno a 170° per 20 minuti circa.
Avete però anche un'altra opzione: accartocciate ogni cotoletta in un foglio di alluminio con delle spezie e un goccio d'olio. Mettete su una teglia e inserite il tutto in forno a 180° per 15 minuti. La cottura all'interno dell'alluminio permetterà di mantenere la carne morbida, ma l'impanatura non risulterà croccante perchè l'umidità resterà stagnate all'interno del cartoccio di alluminio. Proprio per questo motivo potreste anche evitare quel goccino d'olio in più perchè l'umidità svolgerà bene il suo compito: mantenere morbide le vostre cotolette al forno.
ALTRI CONSIGLI E RICETTE
Come cucinare al cartoccio
Differenza tra pancetta e bacon
Differenza tra patate arrosto e patate al forno
COSA NE PENSI? LASCIA UN COMMENTO
SEGUICI SU FACEBOOK
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RECENTI
Bresaola in gravidanza
Differenza tra arrosto e roast beef
Pancetta al forno croccante
Differenza tra fusi e cosce di pollo
La pancetta è cotta o cruda?
I PIU' LETTI
Cosa sono le animelle
Differenza mazzancolle e gamberi
Come cucinare l'hamburger
Differenza tra provola e scamorza
Impanatura senza uova
Cos'è SuperCuoca Contatti